17
Gen
08

capellialvento.jpg

L’indifferenza è la madre che partorisce i mali che assediano il mondo………….ci sono dei mali che una volta partoriti è impossibile distruggerli ma, uccidere l’indifferenza non è altrettanto impossibile, anzi, un semplice gesto quotidiano può cambiare il mondo, …….vedere dove non si vuol vedere e sentire ciò che non si vuol sentire.

Mirella Frippa per Angel

Annunci

25 Responses to “”


  1. gennaio 18, 2008 alle 7:52 pm

    Che bel pensiero,un post tutto per me.
    Penso che tu sei una di quelle rare persone che sanno vedere e sanno ascoltare,anche quando il tutto non conviene.
    Ho visto che hai cambiato l’immagine della prima pagina,però non riesco a capire il senso dell’immagine o quasi.
    L’immagine ha a che fare con la tua frase che falstaff tiene conservata nel suo diario di ricordi?
    Mi riferisco al vagabondo, anche se quello mi sembra più un moribondo hehehe…
    Grazie Mirella per il post,hai colto nel segno,sto attraversando un periodo difficile e il tuo post mi ha regalato un sorriso.
    A presto

  2. 2 mirellafrippa
    gennaio 19, 2008 alle 8:29 am

    Tutti prima o poi dobbiamo affrontare il fatidico “periodo difficile”, per quel che mi riguarda magari fosse uno………..
    A mio avviso, questi momenti rappresentano il “sale” della vita, solo attraversando i periodi bui, solo toccando il fondo, inizierai a conoscere te stesso/a, la tua forza, le tue capacità, i tuoi limiti.
    Non oso chiedere la natura dei tuoi problemi ma, consentimi di dire: non mollare, mai!

  3. gennaio 19, 2008 alle 10:18 am

    Anche quando nessuno comprende i tuoi ideali, la vita sentimentale va a rotoli, la tua famiglia si aspetta da te chissà cosa e infine questa società di merda che t’impone modelli da imitare, nessuna garanzia per il futuro e tanta immondizia,perchè le malattie già esistenti non bastano.
    Tu mi dici non mollare,forse perchè tu hai la metà dei miei problemi,oppure perchè sei così ceca da vedere del buono dove non c’è.

  4. 4 mirellafrippa
    gennaio 19, 2008 alle 12:40 pm

    Dai Angel, non lamentarti, i problemi che menzioni sono problemi che accompagnano la quotidianità di tutti gli esseri umani…..
    Non saprei fare un confronto tra i miei e i tuoi problemi ma, leggi attentamente quello che sto per dirti….
    Ognuno di noi ha dei problemi, oggi meno gravi domani di più e viceversa, nonostante ciò esistono persone, me compresa, le quali apparentemente non danno segni di sconforto e sofferenza.
    Vedi Angel, lamentandosi non si conclude nulla, anche se io stessa sono del parere che oggi non si vive ma si sopravvive.
    Bisogna andare avanti comunque, nessuno conosce il proprio futuro ma, nel contempo non credo sia una buona idea aspettare con braccia conserte o piangere affinchè un potenziale buon san maritano venga a risolvere i nostri problemi.
    Le sofferenze che vivi devono aiutarti a crescere interiormente, devono aiutarti a capire te stesso/a, la tua forza.
    Per quel che riguarda i problemi suddetti:
    1- I tuoi ideali, non necessariamente devono essere compresi, sono tuoi e se credi siano giusti portali avanti senza indugio, soprattutto se si tratta di ideali puliti, a maggior ragione saranno contestati, giacchè, non opportuni;
    2- Se la tua vita sentimentale va a rotoli, cerca di recuperare il recuperabile se ne vale davvero la pena, viceversa, dacci un taglio netto e fai il punto della situazione per nn incorrere negli stessi errori…la vita va avanti, morto un papa se ne fa un altro più quattro cardinali;
    3- Spesso chi ti circonda specie i familiari vorrebbero da te il massimo, per colmare le proprie sconfitte o magari per spronarti a non desistere, spesso anche per arrogarsi il diritto di rispondere esaustivamente chi i fatti suoi non se li fa ( specie genitori insoddisfatti dei propri figli);
    4- I modelli da imitare sono solo i prodotti di un business che fattura miliardi, poveri chi si lascia impressionare;
    5- L’unica garanzia del tuo futuro sei tu;
    6- Il problema della “munnezza” a mio avviso ha la sua gravità, forse ci aiuterà a crescere socialmente e culturalmente…penso che non tanto gli italiani, ma i campani già hanno le idee chiare sui requisiti che dovrà avere il prossimo rappresentante, senza soffermarsi ai “piaceri” che metteranno il prociutto sui loro occhi per un altro mandato.
    Ciao Angel

  5. gennaio 20, 2008 alle 5:59 pm

    C’è una frase che dice: hai il totale controllo, sei padrone della tua vita,ma sei ancora capace di perderti?
    Una persona che parla così mi fa credere che non vive di emozioni,la debolezza è umana e non penso che tu viva con filosofia tutte le difficoltà,due sono le cose,o sei cinica o menti con te stessa.

  6. 6 mirellafrippa
    gennaio 21, 2008 alle 8:26 am

    Avevo detto leggi attentamente!!!!!!!
    Non sono cinica e non mento con me stessa, se leggi bene ti rendi conto che ho puntualizzato di far parte di quella categoria di persone, le quali, nonostante si trovino in balìa dello sconforto, della debolezza come dici tu, non lasciano prevalere le emozioni ed il motivo non deriva dall’essere cinici o cosa ma, è un mero modo per scongiurare e in qualche modo sdrammatizzare il fatidico periodo buio.
    Solo così potremmo avvalerci di nuove motivazioni per andare avanti.

  7. gennaio 21, 2008 alle 3:36 pm

    Hai ragione,è inutile scoraggiarsi anche se è difficile el mondo in cui viviamo.
    Comunque proverò a seguire il tuo consiglio anche se penso che determinati non si diventa ma si nasce,ho visto le tue foto e a dirtela tutta i tuoi occhi la dicono lunga su di te.
    Sono diretti,sembrano dire “che nessuno osi arrestare la mia corsa”.

  8. gennaio 22, 2008 alle 8:44 am

    Mamma mia Angel sei da svilimento o meglio da ricovero!
    Ecco tu sei una di quelle persone che pretendono solo dalla vita,cerchi solo risposte ma non penso che tu faccia qualcosa per migliorare la tua vita.
    Stai ossessionando la Frippa,hai parlato del problema dell’immondizia e non ti rendi conto che questo blog esiste anche per questo,noto che tutti me compreso parliamo di cavolate quando potremmo avvalerci di un amministratore locale per realizzare le nostre idee.
    Scusaci Mirella

  9. 9 mirellafrippa
    gennaio 22, 2008 alle 12:45 pm

    Non ho niente da scusare, questo è un blog libero, ognuno può scrivere qualsiasi cosa anche se, sarebbe davvero costruttivo esprimere dei pareri sui post che scrivo.
    Dicendo ciò non voglio denigrare i commenti di Angel, giacchè, penso e sottolineo, rispecchiano le problematiche di tutti i giovani, quindi, discuterne è altrettanto costruttivo.

  10. gennaio 24, 2008 alle 7:41 am

    Ciao Mira,
    ho appena sbirciato il tuo blog, davvero carino e nn comune.
    Non è il solito blog politico “palloso” (scusa il termine).
    Ho notato anche che a differenza di altri, non infierisci sugli altri partiti.
    Non essere troppo rispettosa, quelli ti vorrebbero morta.
    Ah…hai visto? Quando hai pubblicato il tuo blog, su pupia c’erano molti dissensi, dicevano che un blog non aveva alcuna utilità, lo credo bene, era il tuo blog e non i loro blog.
    Adesso se leggi i commenti di pupia, vedi palesemente una pubblcità sfegatata per i blog dell’udc e dell’udeur….le mie deduzioni?
    I bambini piangevano perchè non avevano il giocattolo, adesso ce l’hanno anche loro e lo mostrano a tutti, ma sono sempre e resteranno dei bambini ividiosi.
    Ciao cara.

  11. 11 mirellafrippa
    gennaio 24, 2008 alle 9:18 am

    Ciao bellissima,
    grazie per aver commentato il mio blog ma, vorrei che non parlassi male dei ragazzi dell’udeur e dell’udc, almeno nel mio blog.
    Grazie e un bacio 🙂

  12. gennaio 24, 2008 alle 11:14 am

    Secondo me sei troppo buona….attenta ai lupi.

  13. 13 mirellafrippa
    gennaio 24, 2008 alle 11:46 am

    Ho avuto modo di conoscerti su msn, ancora non conosco la tua vera identità eppure, a questo punto penso che tu sia del paese, altresì, frequenti il contesto politico in cui viviamo, adesso vorrei capire se sei più vicina a me o, fai parte o sei vicina ad un gruppo che ti ha delusa.
    Perchè cerchi di aprirmi gli occhi, hai visto o sentito qualcosa nei miei confronti di cui ritieni sia necessario avvertirmi? Non riesco a capire.
    Al di là di tutto, ho sempre rispettato gli altri, compresi gli antagonisti politici, non penso di destare cattiveria.
    Ciao Marinella

  14. gennaio 25, 2008 alle 7:11 am

    Non posso rivelarti chi sono e di questo e abbiamo già parlato.
    Ricorda Mirella, in questo tra gli avversari politici il troppo perbenismo alimenta la cattiveria e l’invidia perchè è un valore che non si può comprare,la tua fortuna di essere una persona perbene sarà la sfortuna di molti ricorda.

  15. gennaio 25, 2008 alle 7:40 am

    Marinella ti fai tanto amica della Frippa e poi non vuoi rivelarti,secondo me sei tu che vuoi metterle delle strane cose in testa,secondo te lei è così scema da cascarci?
    Vai a perdere tempo da un altra parte.

  16. gennaio 25, 2008 alle 3:38 pm

    la Frippa scema?
    Seeeeee Seeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!
    Allora non la conoscete, mistero svelato!

  17. gennaio 25, 2008 alle 6:27 pm

    Io la conosco di vista, ma da come ne parlano penso sia un angelo..hihihi.

  18. gennaio 26, 2008 alle 10:33 am

    Effettivamente ha un animo nobile,ma è scaltra come una zingara.

  19. 19 mirellafrippa
    gennaio 26, 2008 alle 4:35 pm

    Vi vedo un pò indecisi, insomma, mi definite u angelo o un diavolo?
    Ve lo dico io…………sono una ragazza comune che cerca di realizzare i propri ideali.

  20. gennaio 26, 2008 alle 7:27 pm

    Se dovessi darti un nome ti chiamerei DIABOLIK

  21. gennaio 27, 2008 alle 1:44 pm

    Secondo me è una persona molto intelligente,però diabolik è esagerato.

  22. 22 mirellafrippa
    gennaio 28, 2008 alle 7:53 am

    Avete preso un abbaglio ragazzi, sono una ragazza comune con tanto di difetti e pregi 🙂

  23. gennaio 28, 2008 alle 11:52 am

    Non fare la modesta che a me non m’inganni,sai bene chi sei ma non capisco perchè ti butti giù,dai mangiati un tiramisù eheeeheeeh battutina.

  24. 24 mirellafrippa
    gennaio 28, 2008 alle 1:14 pm

    Mi fai ridere!

  25. gennaio 29, 2008 alle 1:28 pm

    Spero per la simpatia 🙂


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: